giovedì 5 agosto 2010

Non dimentico

Mi sorprendo talvolta a ricordarne la figura fragile e travagliata, con quella vocazione forse tarda, sicuro sofferta ma ferma, fuori ruolo lì dov'era comandato a stare, combattuto.
Alla fine era come un Cristo condannato, sommerso dagli affetti di tanti, le amicizie intense, le suggestioni di fede e anche le piccole meschinità della comunità. Invece, il suo assordante silenzio, come di chi non comprendeva e non accettava, disincantato e sarcastico, il motivo, il senso di quel destino atroce e diverso.

2 commenti:

sudovest01 ha detto...

chi era?

Giuseppe Barilà ha detto...

Io vorrei sapere invece chi è "sudovest01". Facciamo così (visto che sarà il quinto - tutti anonimi - a chiedere chi fosse): firmatevi e poi ve lo dico. Vi va?